La nostra storia, il nostro lavoro: la Coppa 2016 è nostra!

Pensieri lontani, di volti, situazioni, vicissitudini e lotte. La mente corre lontano e con gli occhi gonfi di lacrime dal buon sapore ripenso alle gallerie dell’autostrada da Genova verso Livorno, al rientro dalle prove del Club du Braque Francaise di Bouisse agli inizi del 2000. Filippo, Tullio e Marco, spinti dalla nuova passione per questa meravigliosa razza partoriscono l’idea, quella che subito insieme a Nino trova il giusto substrato per far nascere i primissimi teneri germogli. Tanto lavoro per farli sviluppare, svolto grazie a tutti voi che man mano vi siete affiancati e avete donato il vostro impegno, ogniuno con il “suo” possibile. Nasce il CIBF e lavora, sodo e seriamente, affrontando tutti i comprensibili ostacoli che un progetto di questa portata incontra sul cammino nell’importamte contesto dove intende mettersi in evidenza. Ecco cosa ieri su quel cavallo ripensavo sul limite di scoppiare a piangere di fronte al mondo: la Coppa Italia 2016 che abbiamo guadagnato tutti, presenti e non , è solo il materializzarsi dei nostri sacrifici ed impegni, tempo e risorse anche economiche sottratte alla vita quotidiana di tutti noi, alle nostre famiglie a quanto di importante abbiamo nella vita. A testa alta, sempre con obiettività, sincerità, lealtà, trasparenza e con spirito unicamente cinofilo e sportivo, siamo giunti ad oggi: in principio la nostra razza era effettivamente poco nota, vista nella migliore delle ipotesi con curiosità ma anche in modo peggiore, oggi l’Italia cinofilo-venatoria conosce bene il bracco francese e ne apprezza le indubbie qualità, in ogni senso. Nel nostro cammino abbiamo avuto sempre accanto personaggi che amicalmente ci hanno supportato ed hanno collaborato con noi, nuovi e di consolidata esperienza nonchè storicamnte noti in cinofilia. Vengo al dunque: arriviamo a Castel di Salce, ora nell’ultimo fine settimana di ottobre 2016. Pier Paolo Fondi, l’ultimo Amico guadagnato da CIBF, ospita la Coppa per la quale siamo organizzatori insieme alla SABI. Allocazione storica per la cinofilia che un tempo costituiva il riferimento di prove importanti, dalla grande cerca di allora alla caccia a starne e su selvaggina, tanto apprezzata da Personaggi di quell’epoca, primo tra tutti Silvano Sorichetti. Meravigliosi terreni con fagiani e starne in branchi presenti in numero sufficiente, e che hanno impegnato per due giornate ben cinquantanove cani di tutte le razze continentali da ferma. La nostra squadra è stata formata dall’Amico Claudio Lombardi, sapientemente e serenamente: Made in Canada Axel, (da Gard del Sandalyon e Daisy di S.Donato), Feal, (da Elfo e Bonny), Jacopo di S.Donato, (da Boscuu du Clos de Gaou e Ula), Dasy, (da Power des Pouits de Rian e Amina), Charolotte, (da Toon’s de Saint Montagne e Amina), Fedra, (da Zeta del Sandalyon e Gerry), Linus di S.Donato, (da Jacopo di S.Donato e Coe), e Ablen del Guadengo, (da Flash de Chantoizeau e Genna del Guardengo); a loro si era affiancata anche Astra, (da Dario de Felpaola e Uka). Tra nove cani i primi sei sono quelli impegnati nella Coppa. Sergio, Roberto, Mauro, Omar, Alfonso e Federico i “Cavalieri” del CIBF per questi bracchi francesi. Amici, appassionati cacciatori, onesti e sportivi, hanno portato la nostra bandiera con onore e serenità. Ben cinque risultati: Axel condotto da Roberto Renzi, (due volte in classifica), Jacopo di Sergio De Santis, Fedra di Federico Assanti e Dasy condotta da un vecchio maestro come Mauro Moretti, belli e bravi, indiscutibilmente vincitori in un confronto molto combattuto ed in una situazione che ha messo a disposizione di tutti terreni eccezionali e animali di buona qualità. Anche i qiattro borbonesi non hanno mancato di far parlare di loro: tra questi nell’occasione è Jadee, alla lesse di Tullio, che viene menzionata per la sua buona prestazione. Inoltre presente anche Fosca allevata da Elisa Picci, (il nostro riferimento per la razza tutelata dal CIBF), e condotta da Giacomo Falugiani che purtroppo non ha avuto fortuna nel concretizzare classifica. Ebbene, ci siamo arrivati e adesso l’impegno più grande è quello per adoperare un lavoro che continua con serietà e dedizione confermando e mantenendo in piena luce le qualità dei nostri cani. Un grazie di cuore a tutti, Vi abbraccio, Marco.

Coppa Italia Continentali 2016

Il CIBF torna nuovamente impegnata nell’organizzazione della Coppa Italia per l’edizione 2016 al fianco di SABI. L’allocazione scelta quest’anno è Roccarespampani nell’AFV di Castel di Salce. Oltre duemila ettari di terreni caratterizzati da particolare beltà, storia cinofila e selvaggina che rappresentaranno eccezionale teatro per l’evento clou delle razze continentali. Le nostre squadre sono state selezionate dall’Esperto Claudio Lombardi ed i rappresentanti di bracchi francesi, borbonesi e blu d’Alvernia si manifesteranno nei giorni di 29 e 30 ottobre p.v. accanto agli altri di ogni razza continentale da ferma. L’appuntamento per la cerimonia di apertura è al Castello di Roccarespampani per le ore 07:30 di sabato 29 ottobre. Per raggiungere la location le indicazioni saranno esposte sulla SP11 nel Comune di Monte Romano alle coordinate GPS 42.387844, 11.924167 , (vedi qui), mentre l’epicentro dell’evento e segreteria organizzativa sarà alla casa di caccia “La Gnignera” che si raggiunge dopo pochi chilometri sulla stessa provinciale in direzione di Vetralla da Tuscania alle coordinate 42.384167, 11.951780 , (vedi qui). In ambedue gli ingressi sarà riportato il cartello “Coppa Italia”. Venerdì pomeriggio l’appuntamento è per le estrazioni delle batterie e per la designazione di terreni e Giudici delle prove di sabato e domenica. La cena di Gala sarà al Castello di Roccarespampani, mentre la cena di venerdì e i pranzi di sabato e domenica saranno alla casa di caccia “La Gnignera”. Ben dieci squadre a competersi la Coppa 2016 che desideriamo si concluda co il solito vincitore: la Cinofilia.

Di seguito la squadra selezionata per la Coppa 2016

Bracchi Francesi

Titolari

1. MADE IN CANADA AXELNATO IL 02/12/2009 – B/M – LO 10/177229 – MICROCHIP 982009106523699 – PADRE GARD DEL SANDALYON – MADRE DAISY DI S.DONATO – ALLEVATORE NICOLA FILAZZOLA – PROPRIETARIO E CONDUTTORE ROBERTO RENZI.

2. FEALNATO IL 23/04/2010 – B/M – LO 10/115150 – MICROCHIP 380260000338382 – PADRE ELFO – MADRE BONNY – ALLEVATORE VITTORIO INFANTE – PROPRIETARIO ANTONIO MALPELI CONDUTTORE OMAR MARIANI

3. JACOPO DI S.DONATONATO IL 29/03/2013 – B/M – LO 13/70875 – MICROCHIP 380260002039465 – PADRE BOSCQUU DU CLOS DE GAOU – MADRE ULA – ALLEVATORE MARCO RAGATZU – PROPRIETARIO E CONDUTTORE SERGIO DE SANTIS

4. DASYNATA 21/01/2010 – R/M – LO10162278 – CHIP 982009106688619 – PADRE POWER DES POUITS DE RIANS – MADRE AMINA – ALLEVATORE ILARIA BERTAZZOLO – PROPRIETARIO PAOLA TREGGI – CONDUTTORE MAURO MORETTI 

5. CHAROLOTTENATA 01/04/2009 – B/M – LO1027153 – CHIP 982009106693799 – PADRE TOON’S DE SAINT MONTAGNE – MADRE AMINA – ALLEVATORE BERTAZZOLO ILARIA – PROPRIETARIO TONINI FRANCESCO – CONDUTTORE OMAR MARIANI 

6. FEDRA NATA IL 31/08/2010 – B/M – LO 10/190556 – MICROCHIP 982000123223112 – PADRE GERRY – MADRE ZETA DEL SANDALYON – ALLEVATORE SERGIO DE SANTIS – PROPRIETARIO E CONDUTTORE FEDERICO ASSANTI 

Riserve

LINO DI S.DONATONATO 11/05/2015 – B/M – LO15109599 – MICROCHIP 380260100228840 – PADRE IACOPO DI S.DONATO – MADRE COE – ALLEVATORE MARCO RAGATZU – PROPRIETARIO E CONDUTTORE DELLA CORTE ALFONSO

ABLEN DEL GUARDENGONATA IL 22/05/2012 – LO 12/104116 – MICROCHIP 380260000563350 – PADRE FLASH DE CHANTOIZEAU – MADRE GENNA DEL GUARDENGO – ALLEVATORE GIANNI FULGENZI – PROPRIETARIO ROBERTO RENZI ​- CONDUTTORE DE SANTIS SERGIO

Blu d’Alvernia

1. FOSCANATA IL 11/05/2013 – LO 13101022 – MICROCHIP 380260080237108 – PADRE GIO BRACCO LEO DU RUISSEAU DE MONTBRUN – MADRE MORENA – ALLEVATORE PROPRIETARIO E CONDUTTORE  PICCI ELISA

Borbonesi

  1. ESTREE DE LA BENIGOUSSE – F – NATA IL 04/05/2009 – ROI 1013682 – MICROCHIP 250269602695133 – PADRE COBRA DE LA BENIGOUSSE – MADRE ADELIE – ALLEVATORE J.P.BUOTTE – PROPRIETARIO RUBENS VAGLIO – CONDUTTORE BARONIO GIULIO

  2. JADEE DE LA BENIGOUSSE – F – NATA IL 07/09/2014 – ROI 1514703 – MICROCHIP 250269810006600 – PADRE CESAR – MADRE HAWAI DE LA BENIGOUSSE – ALLEVATORE J.P.BUOTTE – PROPRIETARIO RUBENS VAGLIO – CONDUTTORE TULLIO BOTTANI

  3. GITANE DE LA CROIX D’ANGOLUEME – F – NATA IL 13/12/2011 – ROI 1230794 – MICROCHIP 380260000520687 – PADRE ETHAN DES PEUTS PRES – MADRE ESTREE DE LA BENIGOUSSE – ALLEVATORE E PROPRIETARIO RUBENS VAGLIO – CONDUTTORE GIULIO BARONIO

  4. IMAGO DES PEUTS PRES – M – NATO IL 01/05/2013 -ROI 16111997 – MICROCHIP 250269802070719 – PADRE CYRUS ANNOURE DES PEUTS PRES – MADRE ELFIE DES PEUTS PRES – ALLEVATORE MME BASSUEL – PROPRIETARIO RUBENS VAGLIO – CONDUTTORE BELLONI DARIO

NON MANCHEREMO NEL RELAZIONARE DETTAGLIATAMENTE L’EVENTO A CONCLUSIONE. (MR)

PER INFO E PRENOTAZIONI SCRIVERE A segreteria@braccofrancese.com o contattare 3407128240 – necessaria prenotazione per i momenti conviviali.

 

Cucciolate 2016

Pubblichiamo l’annuncio di una cucciolata nata il 02/07/2016 presso l’allevamento del Buongallo, info@allevamentodelbuongallo.it : nati 9 cuccioli, 3 maschi e 6 femmine, da Foster de La Bahie de Myrthe e Cleo.

IL RADUNO DI CAMPIONATO SOCIALE DI ROCCARESPAMPANI

 

Il 2 ottobre 2016 si è svolto il 36^ raduno nazionale, il 1^ di Campionato Sociale CIBF. Un evento caratterizzato da cospicua partecipazione che ha visto trentuno bracchi francesi a catalogo, un blu d’Alvernia e due borbonesi, (quattro assenti nei bracchi francesi rispetto alle iscrizioni), oltre che da un’ottima qualità riscontrata nella verifica morfologica. Claudio Lombardi si è compiaciuto per l’ottima organizzazione e, sopratutto, per l’eccellente stato di salute della razza: fatta eccezione di un solo Molto Buono, sono state assegnate tutte massime qualifiche ai soggetti ritenuti manifesti di spiccata omogeneità. Queste le sue parole conclusive: “La razza vive un eccellente momento, sia dal punto di vista morfologico che funzionale, evidentemente per l’ottimo lavoro svolto dall’Associazione che la tutela. Questo è il momento più impegnativo che deve vedere in atto tutto ciò necessario affinché la salute guadagnata si possa mantenere, quindi esorto il CIBF a mettere in atto tutti gli strumenti necessari per le future verifiche che indirizzeranno la selezione zootecnica di queste razze per il mantenimentodi ciò che, raggiunto l’apice, più di così non si può migliorare. Ringrazio il CIBF per l’opportunità concessami, una delle tante che mi hanno visto partecipe, onorato, nel serio lavoro che state adoperando.”

Insieme al raduno si è svolta anche la prova funzionale su selvatico abbattuto, (senza qualifiche ENCI), e quella di riporto dall’acqua profonda, test che hanno donato piacevoli conferme anche in lavoro.In palio il 1° Trofeo Tuscia CIBF 2016 vinto da Ablen del Guardengo che si è dimostrata bella e brava nella risultanza di quanto ottenuto sia in morfologia che in lavoro, riporto in acqua compreso. Iacopo di S.Donato è stato il migliore del raduno accanto a Nanà la miglior femmina. Molti volti nuovi, giovani leve che si affacciano alla vita sociale allineandosi proficuamente ai più “vecchi”: cani giovani alle massime qualifiche e cuccioli ritenuti molto promettenti. Personalmente sono estremamente soddisfatto ripensando ai “soli” sedici anni che ci hanno visti impegnati nella selezione di queste razze, (in primis, dati i numeri, i bracchi francesi), e che, grazie sopratutto ai Soci sinceri che con la loro partecipazione indispensabile e la dedizione e considerazione verso le linee guida ed i consigli che noi stessi abbiamo voluto donare, hanno reso possibile tutto ciò, a loro guadagno ma sopratutto a quello del bracco francese. Non sono, (e non lo sono mai state), solo belle parole ma tangibili fatti che mi rendono orgoglioso accanto a tutti Voi, spingendomi in un abbraccio amicale con sincero ringraziamento. Adesso siamo di nuovo in pista per la prossima Coppa Italia per la quale cercheremo ancora una volta di manifestarci degni di tale importante vetrina zootecnica. Ringrazio a nome di tutto il CIBF l’Azienda Castel di Salce che ci ha gentilmente ospitato, il dr. Giulio Ascenzi per la sua disponibilità, e l’Italica Pet Food che ha sponsorizzato l’evento. Il Presidente Marco Ragatzu.

Risultati e relazioni.

Raduno

134) BRACCO FRANCESE, tipo Pyrénées (F)

MASCHI

CAMPIONI

MADE IN CANADA AXEL – NATO IL 02/12/2009 – B/M – LO 10/177229 – MICROCHIP 982009106523699 – PADRE GARD DEL SANDALYON – MADRE DAISY DI S.DONATO – ALLEVATORE NICOLA FILAZZOLA – PROPRIETARIO ROBERTO RENZI. “ 7 anni, in tipo con evidente impronta maschile. Soggetto già giudicato di recente che si presenta in ottima forma. Confermo precedente giudizio.”1° ECC

FEAL – NATO IL 23/04/2010 – B/M – LO 10/115150 – MICROCHIP 380260000338382 – PADRE ELFO – MADRE BONNY – ALLEVATORE VITTORIO INFANTE – PROPRIETARIO ANTONIO MALPELI. “ 5 anni, tipico, buona impronta maschile;testa di buoni rapporti e corretta l’espressione. Buon collo, corretta inclinazione della spalla. Linea superiore con leggera rottura all’11^. Buon rene. Muove bene seppur con qualche piccola difficoltà di presentazione.” 2°ECC

LIBERA

DEMON – NATO IL 28/03/2013 – NATO IL 28/03/2013 – B/M – LO 13/72667 – MICROCHIP 380260010197641 – PADRE FLASH – MADRE FRIDA – ALLEVATORE SBARRA SARA – PROPRIETARIO ARANGINU NINO. “3 anni, maschile, bene rispettati i rapporti cranio/muso. Sufficientemente corretta l’espressione. Bene la spalla, profili del tronco corretti. Bene reni e groppa. Chiusura a tenaglia. Movimento sufficientemente sciolto.1° ECC RIS.CAC

INTERMEDIA

L.MIRO DI S.DONATO – NATO IL 11/05/2015 – B/M – LO 15/109605 – MICROCHIP 380260100228813 – PADRE IACOPO DI S.DONATO – MADRE COE – ALLEVATORE RAGATZU MARCO – PROPRIETARIO DE SANTIS SERGIO. “ 15 mesi, tipico, maschile, ben rispettai i rapporti cranio/muso, buona l’espressione, orecchio bene inserito ma non sempre ben portato. Bene angolato l’anteriore, corretti i profili del tronco, bene il rene e la groppa di giusta inclinazione un filo corta. Sufficiente lo sviluppo toracico. Muove bene.” 1°ECC CAC

LAVORO

LINO DI S.DONATO – NATO 11/05/2015 – B/M – LO15109599 – MICROCHIP 380260100228840 – PADRE IACOPO DI S.DONATO – MADRE COE – ALLEVATORE MARCO RAGATZU – PROPRIETARIO DELLA CORTE ALFONSO. “ 15 mesi, tipico, maschile, ottima testa per proporzioni e profili, buona l’espressione, bel collo, spalla bene inclinata. Corretti i profili del tronco, bel rene sufficientemente corretta la groppa. Buono lo sviluppo toracico, muscolatura che dimostra l’età. Movimento sciolto.” 2° ECC RIS CAC

ARTU’ – NATO IL 03/05/2014 – B/M – LO 1498731 – MICRCOCHIP 380260100053584 – PADRE MADE IN CANADA AXEL – MADRE FRIDA – ALLEVATORE SBARRA SARA – PROPRIETARIO NUNZIANTE MASSIMILIANO. “2 anni, maschile, bene i rapporti cranio/muso, cranio largo,masseteri troppo sviluppati. Buona l’espressione. Corretti i profili del tronco, bene reni e groppa. Movimento sufficientemente sciolto. “ 3° ECC

JACOPO DI S.DONATO – NATO IL 29/03/2013 – B/M – LO 13/70875 – MICROCHIP 380260002039465 – PADRE BOSCQUU DU CLOS DE GAOU – MADRE ULA – ALLEVATORE MARCO RAGATZU – PROPRIETARIO SERGIO DE SANTIS. “3 anni, tipico, evidente impronta maschile, bella testa. Corretta l’espressione. Guadagnerebbe con spalla più inclinata. Sufficientemente corretti i profili del tronco, buoni rene e groppa. Soggetto ottimo esponente di razza che presenta una leggera lesione sulla parte destra del tronco di origine traumatica. Muove con disinvoltura e buona spinta”1° ECC CAC BOB

GIOVANI

LINUS DI S.DONATO – NATO IL 11/05/2015 – B/M – MICROCHIP 380260100227638 – PADRE IACOPO DI S.DONATO – MADRE COE – ALLEVATORE E PROPRIETARIO RAGATZU MARCO . “ Soggetto con buona qualità di razza, testa di buona tipicità per espressione e rapporti, eccellente il collo, corretti i profili del tronco, un filo di rene bene la groppa. Torace sufficientemente sviluppato. Qualche difficoltà di presentazione. Muove bene. “ 3° ECC

RED – NATO IL 28/11/2015 – B/M – LO 1611623 – MICROCHIP 380260002513129 PADRE MADE IN CANADA AXEL – MADRE FEDRA – ALLEVATORE ASSANTI FEDERICO – PROPRIETARIO RENZI ROBERTO. “ 10 mesi, In tipo, già buona l’impronta maschile, sufficientemente corretta l’espressione che guadagnerebbe con occhi più scuri. Bene la spalla, corretta la linea superiore, il rene e la groppa. Da completare lo sviluppo toracico. Corretti gli appiombi. Muove bene. “4° ECC

RALF – NATO IL 28/11/2015 – B/M -LO 1611631 – MICROCHIP 380260002509992 – PADRE MADE IN CANADA AXEL – MADRE FEDRA – ALLEVATORE ASSANTI FEDERICO – PROPRIETARIO RENZI ROBERTO. “ 10 mesi, tipico, maschile, ben rispettati i rapporti cranio muso, guadagnerebbe con occhi più scuri. Profili del tronco corretti. Un filo di rene bene la groppa. Già buono lo sviluppo toracico. Guadagna in movimento.”2° ECC

ROSS – NATO IL 28/11/2015 – B/M -LO 1611624 – MICROCHIP 380260002521472 – PADRE MADE IN CANADA AXEL – MADRE FEDRA – ALLEVATORE E PROPRIETARIO ASSANTI FEDERICO. “10 mesi, tipico maschile, bella impronta di razza, corretto anteriore e corretti i profili del tronco. Bene reni e groppa un filo inclinata. Già sufficiente lo sviluppo toracico. Muove bene. “ . 1° ECC

FEMMINE

CAMPIONI

DASY – NATA 21/01/2010 – R/M – LO10162278 – CHIP 982009106688619 – PADRE POWER DES POUITS DE RIANS – MADRE AMINA – ALLEVATORE ILARIA BERTAZZOLO – PROPRIETARIO PAOLA TREGGI. “ 6 anni, tipica e femminile. Buona impronta di razza. Ben rispettati i rapporti cranio/muso. Bene la spallacorretit i profili del tronco , bene rene e groppa un filo corta. Migliora in movimento.”2° ECC

CHAROLOTTE – NATA 01/04/2009 – B/M – LO1027153 – CHIP 982009106693799 – PADRE TOON’S DE SAINT MONTAGNE – MADRE AMINA – ALLEVATORE BERTAZZOLO ILARIA – PROPRIETARIO TONINI FRANCESCO. “ 6 anni, tipica, testa di buoni rapporti, bel collo e spalla bene inclinata, corretta dorsale, buono rene e groppa. Corretto lo sviluppo toracico. Movimento sciolto con buona spinta del posteriore.” 4° ECC

FRIDA – NATA IL 31/08/2010 – R/M – LO – MICROCHIP 982000123224492 – PADRE GERRY – MADRE ZETA DEL SANDALYON– ALLEVATORE DE SANTIS SERGIO PROPRIETARIO SBARRA SARA. “ 6 anni e ½, impronta femminile, testa di buoni rapporti, corretta l’espressione, orecchio bene inserito ma non sempre ben portato. Buon collo, corretta inclinazione della spalla, dorsale ben solida. Rene un filo lungo. Groppa corta ma di giusta inclinazione. Muove bene. “3° ECC

FEDRA – NATA IL 31/08/2010 – B/M – LO 10/190556 – MICROCHIP 982000123223112 – PADRE GERRY – MADRE ZETA DEL SANDALYON – ALLEVATORE SERGIO DE SANTIS – PROPRIETARIO FEDERICO ASSANTI. “ 6 anni, tipica, femminile, sguardo un po duro. Orecchio bene inserito, bel collo e corretti i profili del tronco. Un filo di rene, sufficientemente corretta la groppa. Muove bene. “ECC

NANA’ – NATA 08/05/2011 – B/M – LO 11/98375 – MICROCHIP 380260070073774 – PADRE CIRO – MADRE VASIA DI SAN DONATO – ALLEVATORE E PROPRIETARIO BERTAZZOLO ILARIA. “ 5 anni, femminile. Testa di buoni rapporti, un filo di labbro, bene angolata la spalla. Eccellente sviluppo toracico e corretta la dorsale. Buono rene e groppa. Muove bene.” 1° ECC MIGLIOR FEMMINA

ASTRA – NATA IL 11/07/201 – B/M – LO 10/150135 – MICROCHIP 380260040238250 – PADRE DARIO DEFELPAOLA – MADRE UKA – ALLEVATORE ARANGINU GIUSEPPE – PROPRIETARIO ARANGINU NINO. “ 6 anni, tipica, ben rispettati i rapporti cranio/muso, corretta l’espressione,masseteri troppo sviluppati. Bene la spalla. Dorsale in movimento più solida, bene rene e groppa. Muove bene.”.ECC

LIBERA

ESTER DES BECCASSIERS DE GUILLAUME – NATA IL 07/06/2009 – B/M – LO 1081488 – MICROCHIP 380260080016336 – PADRE AS DES TROIX SIX – MADRE VOLGA DES BECCASSIERS DE GUILLAUME – ALLEVATORE BOUCHEZ CRISTIAN – PROPRIETARIO BARSOTTINI FRANCO. “ 7 anni, tipica, ben rispettati i rapporti della testa, bella espressione, orecchio bene inserito ma non sempre ben portato. Spalla un filo dritta. Corretti i profili del tronco, Corretti rene e groppa. Il movimento potrebbe essere più fluido.” 4 ECC

21. CLEO – NATA IL 09/06/2014 – B/M – LO 14120221 – MICROCHIP 380260080303260 – PADRE BRICK DELLE SURIE – MADRE ESTER DES BECCASSIERS DE GUILLAUME – ALLEVATORE E PROPRIETARIO BARSOTTINI FRANCO. “2 anni, in tipo. Rispettati i rapporti cranio/muso, Sufficientemente corretta l’espressione, orecchio bene inserito ma non sempre ben portato. Spalla un filo dritta e sufficientemente corretti i profili del tronco. Buon rene. Groppa un filo inclinata. Leggero mancinismo anteriore. “MB

PEDRITA DEL GUARDENGO – NATA IL 16/11/2014 – B/M – LO 1518006 – MICROCHIP 380260002295440 – PADRE FLASH DE CHANTOIZEAU – MADRE ETOILE DE CANTE PARDIGAOU – ALLEVATORE FULGENSI GIANNI – PROPRIETARIO BACHINI PAOLO. “ 2 anni. Soggetto già giudicato di recente, si preseta in ottima forma e confermo precedente giudizio.” 2 ECC

JUNKA DE SAINT MONTANGE – B/M – NATA IL 29/11/2014 – LOF 417139 – MICROCHIP 250268500807032 – ALLEVATORE LOMBARD ERIC – PROPRIETARIO MORONI ROBERTO. “ 2 anni, tipica, femminile con buoni rapporti della testa, corretta l’espressione. Buona spalla, linea superiore con leggera interruzione all’11^. Un filo di rene, groppa un filo inclinata. Soggetto che guadagnerebbe con maggiore massa. Migliora in movimento. “.1° ECC CAC

IOLE DI S.DONATO – B/M – NATA IL 14/06/2014 – B/M – LO 14116058 – MICROCHIP 380260002271573 – PADRE HIDRO DELLA VALEE DU NEBBIU – MADRE AMBRA – ALLEVATORE E PROPRIETARIO RAGATZU MARCO. “ 2 anni e ½, ben rispettati i rapporti cranio/muso, sufficientemente corretta l’espressione, bel collo. Corretta la dorsale, un filo di rene. Presentazione che manifesta leggere difficoltà ma muove bene.” .3° ECC

LAVORO

ABLEN DEL GUARDENGO – NATO IL 22/05/2012 – LO 12/104116 – MICROCHIP 380260000563350 – PADRE FLASH DE CHANTOIZEAU – MADRE GENNA DEL GUARDENGO – ALLEVATORE GIANNI FULGENZI – PROPRIETARIO ROBERTO RENZI. “4 anni. Tipica, femminile, buona impronta di razza con testa di buona tipicità, corretta espressione con orecchio bene inserito ma non sempre ben portato. Bene la spalla, correti i profili del tronco, buoni rene e groppa. Guadagnerebbe con maggiore cerchiatura toracica. Movimento elegante. “. 2° ECC RIS.CAC

IZZY DI S.DONATO – NATA IL 14/06/2014 – B/M – LO14116069 – MICROCHIP 380260002271496 – PADRE HIDRO DELLA VALLEE DU NEBBIU – MADRE AMBRA –ALLEVATORE MARCO RAGATZU – PROPRIETARIO DELLA RATTA MARCO. “ 2 anni, buona tipicità di razza, ben rispettai i rapporti cranio/muso, buona espressione e spalla bene inclinata. Corretti i profili del tronco, buon rene e groppa un filo corta. Movimento sciolto, spinge nel posteriore. “. 1° ECC CAC

GIOVANI

ALMA – NATA IL 09/08/2015 – B/M – LO159801 – MICROCHIP 380260002553226 – PADRE AKIM – MADRE GAIA DI S.DONATO – ALLEVATORE CASTOLDI ANTONIO – PROPRIETARIO FORTUNA FRANCO. “ 13 mesi, in tipo, ben rispettati i rapporti cranio/muso, corretta espressione, orecchio bene inserito ma non sempre ben portato. Testa un filo pesante, bene la spalla. Profilo superiore con leggera inclinazione bee rene e groppa, buon profilo toracico. Muove bene.”.1° ECC

BABY

MEDA DI S.DONATO – NATA IL 22/06/2016 – B/M – LO 16132486 MICROCHIP 380260070210941 – PADRE IACOPO DI S.DONATO – MADRE FLORA – ALLEVATORE RAGATZU MARCO – PROPRIETARIO DELLA CORTE ALFONSOSoggetto di tre mesi con evidenti qualità di razza, la dentatura, l’espressione ed il mantello sono corretti. Sperando in un corretto sviluppo si ralascia massima qualifica. “. MOLTO PROMETTENTE

180 -BRACCHI BLU D’ALVERNIA

FEMMINE

LIBERA

1. FOSCA – NATA IL 11/05/2013 – LO 13101022 – MICROCHIP 380260080237108 – PADRE GIO BRACCO LEO DU RUISSEAU DE MONTBRUN – MADRE MORENA – ALLEVATORE E PROPRIETARIO PICCI ELISA. “ Soggetto già giudicato di recente, si presenta in ottima forma. Confermo precedente giudizio.”.1° ECC CAC

179 – BRACCO DEL BORBONESE

MASCHI

CAMPIONI

ETHAN DES PREUTS PRES -NATO IL 04/07/2009 – LO 1040543 – MICROCHIP 250269602748241 – PADRE CYRUS DES PREUTS PRES – MADRE UBELLE DES PREUTS PRES – ALLEVATORE M.ME BASSUEL – PROPRIETARIO RUBENS VAGLIO. “6 anni, evidente impronta maschile, buoni i rapporti cranio/muso, sufficientemente corretta l’espressione, dorsale ben solida, bene le angolazioni, buona spinta del posteriore.”.1° ECC

FEMMINE

CAMPIONI

GITANE DE LA CROIX D’ANGOLUEME – NATA IL 13/12/2011 – LO 1230794 – MICROCHIP 380260000520687 – PADRE ETHAN DES PREUTS PRES – MADRE ESTREE DE LA BENIGOU – ALLEVATORE E PROPRIETARIO RUBENS VAGLIO. “ 3 anni, in tipo, ben rispettatii rapporti cranio/muso, corretta espressione, spalla ben angolata. Corretto rene, groppa troppo iclinata. Muove bene.”. 1° ECC

SELEZIONE SQUADRE PER LA COPPA ITALIA RAZZE DA FERMA CONTINENTALI 2016

(ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DELLA COPPA ITALIA)

Art. 9 RAPPRESENTATIVE

Ogni associazione di razza formerà la propria rappresentativa con un massimo di sei cani. All’atto dell’iscrizione, ciascuna Associazione comunicherà i nominativi dei sei titolari e di una o due riserve. La composizione definitiva della squadra, cioè l’eventuale sostituzione di uno o due titolari con una o due riserve dichiarate all’atto dell’iscrizione, dovrà essere ufficialmente comunicata all’ente organizzatore della Coppa Italia entro e non oltre il momento di formazione delle batterie e l’estrazione delle giurie nel giorno che precede l’inizio della manifestazione, dopo di che nessuna sostituzione potrà avere luogo e l’eventuale impedimento alla partecipazione di uno o più cani iscritti si tradurrà in una decurtazione del numero dei componenti della squadra ed entrambi i soggetti correranno nella stessa batteria.

Ogni conduttore non potrà essere presente con più di due soggetti in assoluto; almeno due terzi della squadra dovrà essere composta da cani nati in Italia (minimo quattro cani).

 

 

RADUNO: MIGLIOR MASCHIO E MIGLIORE DI RAZZA: IACOPO DI S.DONATO

MIGLIOR FEMMINA NANA’

TROFEO “TUSCIA CIBF 2016” OFFERTO DA RENZI ROBERTO ASSEGNATO A ABLEN DEL GUARDENGO

CAMPIONI SOCIALI DI BELLEZZA 2016

BRACCHI FRANCESI TIPO PIRENEI IACOPO DI S.DONATO E NANA’

BRACCHI BLU D’ALVERNIA FOSCA

BRACCHI DEL BORBONESE GITANE DE LA CROIX D’ANGOLUEME E ETHAN DES PREUTS PRES

 Galleria fotografica qui

Cucciolate disponibili – aggiornato al 20/09/2016

Disponibili cuccioli nati dall’accoppiamento tra  Feal (Ch italiano lavoro Ch italiano bellezza e Ch it caccia starne),  per Milla, nati il 22/06/2016,  due maschi e due femmine mantello bianco-marrone.
Disponibili anche due cucciole di 4 mesi da Ch assoluto Nanà per il Ch assoluto Bobet delle Surie, mantello bianco -marrone. per info 3471302746.

 

Raduno di Campionato Sociale e selezione per Coppa Italia 2016

Per il 2 ottobre 2016 è organizzato il Raduno di Campionato Sociale CIBF, aperto a tutte le razze tutelate dal Club. L’evento avrà luogo a Roccarespampani presso l’Azienda Faunistico Venatoria Castel di Salce, gentilmente concessa da Pierpaolo Fondi, nelle vicinanze di Tuscania, Viterbo, (coordinate gps 42.399484, 11.952190). Al soggetto, per ogni differente razza tutelata dal CIBF, che otterrà il riconoscimento di “Miglior maschio” e “Miglior femmina” verrà assegnato, (previa omologazione della modifica al regolamento del Campionato Sociale presentata all’ENCI), il Titolo di “Campione Sociale di Bellezza” per l’anno in corso. L’orario di inizio del Raduno è fissato per le ore 09:00; Esperto Giudice ratificato Sig. Claudio Lombardi.  Alle ore 13:00 è previsto il pranzo sociale presso i locali dell’AFV che ci ospita. Alle ore 14:30 si terrà, nei terreni dell’AFV, la prova sociale di lavoro con selvatico abbattuto, senza qualifiche ENCI, che sarà valevole per la selezione delle equipes CIBF partecipanti alla prossima Coppa Italia Razze Continentali da ferma dei giorni 29 e 30 ottobre 2016. A seguire la verifica di riporto dall’acqua, (necessaria per la selezione di cui sopra). Al termine della giornata al cane che avrà ottenuto il miglior risultato nel cumulativo delle tre verifiche, (esposizione, prova su selvatico abbattuto e prova di riporto dall’acqua), verrà assegnato il “Trofeo CIBF Tuscia 2016“. La mancata presenza ad una delle tre verifiche, e/o il mancato riporto dall’acqua profonda, precluderà l’assegnazione del Trofeo. In caso di parità di risultato il premio andrà alla femmina, o, in caso di pari sesso, al soggetto più giovane.  La quota del contributo di iscrizione per la giornata è fissata per € 45,00, che comprende la partecipazione di un soggetto alle tre verifiche come sopra descritte ed il pranzo sociale del conduttore. Nel caso di iscrizione di più cani il contributo sarà maggiorato di € 25,00 a cane comprendente le tre verifiche, o € 20,00 per il solo raduno, (esentate dal pagamento al Raduno le classi “Fuori concorso”, “R.S.R” e “Baby” fino a sei mesi). Il contributo sociale per il solo ristoro è fissato a € 25,00, (ridotto alla metà per i bambini sino al 12° anno). Le iscrizioni  dovranno pervenire al CIBF, utilizzando la modulistica prevista e disponibile qui alle voci “Prove di Lavoro” e “Esposizioni e Raduni” da inviarsi per email a segreteria@braccofrancese.com entro, (improrogabile), il 24 settembre 2016. E’ necessaria la prenotazione per il solo pranzo sociale, per la quale deve essere data comunicazione entro lo stesso termine scrivendo al medesimo indirizzo mail e specificando il numero dei partecipanti al ristoro. Questo evento sociale, oltre agli argomenti zootecnici fondamentali, intende essere momento di aggregazione per condividere la passione cinofilo-venatoria che ci accomuna nell’utilizzo di queste splendide razza canine. Auspico una buona partecipazione che potrà contribuire al miglioramento della selezione zootecnica oltre ad un ulteriore consolidamento sociale ed amicale della Nostra “Famiglia cinofila“. Il Presidente CIBF Marco Ragatzu.

Vige Regolamento ENCI e CIBF. Per info 3407128240 – 3393762976

16 luglio 2016:una giornata all’insegna del bracco francese. Jacopo all’Expo Internazionale di Viterbo

Non possiamo non pubblicare anche il risultato ottenuto oggi all’esposizione internazionale di Viterbo da parte di Jacopo di S.Donato che si aggiunge agli altri premi riscossi oggi dai bracchi francesi durante le prove di lavoro. In passerella nella sua città condotto da Sbarra Sara il maschio di proprietà di Sergio De Santis ottiene l’ultimo riconoscimento per la nomina a Campioe di bellezza: 1° Eccellente CAC CACIB BOB per Jacopo. Felicitazioni al proprietario per questo riconoscimento che dona sempre maggiori conferme al lavoro di selezione adoperato nel nostro Paese. (Marco Ragatzu).

Prove su selvaggina naturale a Terni: Artù sul podio.

Ancora risultati per i bracchi francesi nelle prove di caccia: oggi, 16 luglio 2016, nelle prove organizzate dal Gruppo Cinofilo Ternano non mancano nel porsi in evidenza, grazie ad Artù condotto da Roberto Renzi che vince la sua batteria con il 1° Eccellente giudicato da Alfio Guarnieri. Le prove di Terni sono rinomate per le impegnative difficoltà che le caratterizzano, in virtù della splendida selvaggina che popola quel meraviglioso habitat dell’Italia centrale. Il bracco francese si conferma eccezionale ausiliare. Complimenti al nostro Socio per il risultato ottenuto. (Marco Ragatzu).

Speciale CIBF a Lajatico – Tangibili conferme.

Oggi, 16 luglio 2016, si è svolta a Lajatico la speciale CIBF su selvaggina naturale organizzata grazie alla collaborazione del Gruppo Cinofilo di Massa Carrara. Una buona partecipazione di soggetti che ha contato nove bracchi francesi ed un blu d’Alvernia, giudicati dall’Esperto Giorgio Bellotti. Sostanzialmente la verifica ha messo in evidenza delle ottime qualità potenziali dal punto di vista venatorio: “Tutti i cani esaminati hanno manifestato eccellenti qualità. A prescindere dalla preparazione, trattandosi di cani prevalentemente in mano a cacciatori, si sono evidenziati con grande avidità e hanimus venandi, psiche da continentale e spiccata mentalità. Il bracco francese in genere è un ottimo cane da caccia odierno.”. Queste le parole dell’Esperto Giudice. L’unico blu d’Alvernia, Giotto condotto da Bechini Giuseppe,  si è espresso nel rispetto della nota del concorso in quanto buon cacciatore e valido, ma che purtroppo investendo una coppia di strarne incappa nell’errore che ne ha causato la preclusione dalla classifica. Nei bracchi francesi si impone su tutti Izzi di S.Donato, (CAC anche al Raduno del Game Fair condotta da Mariani Omar e di proprietà di Marco Della Ratta),con grande psiche continentale e che svolge un turno impeccabile per metodo, avidità e volontà a reperire. Non avendo incontrato viene richiamata dove riesce a concludere un ottimo punto. 1° ECC CAC. Altri cani particolarmente interessanti, (in una batteria di tutto merito nella sua globalità), sono stati il  Boss di Catellani Elvezio,  Feal di Malpeli Antonio ancora condotto da Mariani e, una nuova e piacevole conoscenza, la femmina di Piero Maloni Gaia du Vallon de Furiani che aveva guadagnato un gran punto su brigata di starne con lunga guidata per poi, purtroppo, perdersi al fuori mano. Ancora una verifica che concede grande soddisfazione e importanti conferme sulle razze e sul lavoro intrapreso ad oggi che consente di proseguire nella giusta selezione del bracco francese in Italia e permette anche di concertare più accuratamente il lavoro per il futuro del Blu d’Alvernia. (Il Presidente Marco Ragatzu).

Cuccioli “delle Surie”

L’allevamento “delle Surie” comunica la nascita della cucciolata nata il 25/06/2016 dal Campione Italiano di Lavoro e Bellezza, Caccia a starne e Campione Sociale FEAL e da JOLE delle Surie, qualificata Eccellente in prova. Disponibilità:  3 maschi e 4 femmine regolarmente vaccinati e microcippati. Per info rivolgersi a Giovanni Tesio: 0174 61021 – 340 2815440.