Hit Dog Show 2019 – Speciale CIBF

Nei giorni di 9 e 10 febbraio 2019 si terrà nuovamente “Hit Dog Show“, due giorni di esposizione nazionale patrocinata dall’Enci per le sole razze da caccia, organizzate dal Gruppo Cinofilo Vicentino per IegExpo. In passerella i rappresentanti delle razze più note ai cacciatori italiani tra le quali anche quelle tutelate dal CIBF, con mostre speciali e raduni di razza. Info su https://www.hit-show.com/it/news/generali/a-hit-show-il-1-trofeo-hunting-dog-show-2019. Il CIBF sarà presente all’evento e sarà lieto di condividere con gli appassionati per le nostre razze queste due giornate di pura cinofilia. (il Presidente Marco Ragatzu).

Cuccioli disponibili di bracco francese

Inizia la stagione riproduttiva ed il CIBF, come di consueto, informa in merito alle cucciolate disponibili per le razze da questi tutelate e di proprietà dei Soci iscritti.

Nel merito della razza bracco francese di tipo pirenei segnaliamo

  • la cucciolata del Socio Omar Mariani nata il 08 gennaio 2019 da Maggye e Ch. Italiano Assoluto e Riproduttore Feal, (info al numero 3471302746 Massa Carrara).
  • la cucciolata del Socio Cristiano Maglio con nascita prevista ad inizio febbraio 2019 tra Mina di S.Donato e Ch. Italiano Assoluto (bellezza e lavoro), Ch. internazionale di lavoro, Ch. Italiano Caccia Starne e Ch. Estero Spino di Apollo (luogo di nascita Monte Cremasco CR) 
  • effettuata copertura il giorno 2 gennaio 2018 tra Luma, (Giorgio di S.Donato x Forly di S.Donato) e Ch. Linus di S.Donato, (Iacopo di S.Donato x Coe); nascita prevista, (non ancora accertata gravidanza) ai primi del mese di marzo 2019. Allevatore sig. Valenti (Enna).
  • prevista copertura alla fine del mese di gennaio 2019 tra Ch. Italiano Assoluto e Ch. Sociale Ablen del Guardengo e Shuggy (richiesta nomina a Ch. di lavoro); disponibile a Tarquinia c/o Roberto Renzi 3358027833.

Previste cucciolate anche all’Allevamento delle Surie, (Mondovì) e presso il sig. Sergio De Santis, (VT) per la primavera 2019.

Il CIBF è disponibile a fornire maggiori informazioni in merito a quanto sopra  e per i futuri accoppiamenti di bracchi francesi, blu d’Alvernia e borbonesi inerenti le attività allevatoriali dei Soci del CIBF: info su richiesta a segreteria@braccofrancese.com.

 

Pubblicato studio scientifico sul genoma del Bracco Francese

Segnaliamo la pubblicazione sulla prestigiosa rivista scientifica Plos One dello studio intitolato “Caratterizzazione genomica del Braque Francais tipo Pirenei e relazione con altre razze” (Genomic characterization of the Braque Français type Pyrénées dog and relationship with other breeds*).

Lo studio è il prodotto di una collaborazione tra Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali dell’Università di Palermo, il Dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università di Pisa, il Club Italiano Bracco Francese, la Scuola di Scienze
Mediche Veterinarie dell’Università di Camerino, e il Centro Interuniversitario di Ricerca e di Consulenza sulla Genetica e la Clinica del cane di Matelica.

Chi fosse interessato ad approfondire l’argomento può trovare lo studio a questo link 

Lo studio ha permesso  di ottenere una visione completa della diversità del genoma e della struttura della popolazione del Braque Francais, tipo Pirenei. Inoltre ha rivelato che il Bracco Francese è altamente differenziato e presenta solo bassi livelli di mescolanza con altre razze. Epagneul Breton, Setter inglese, Gordon Setter e Weimaraner sono le razze più vicine al Bracco Francese.

Questo studio contribuirà al miglioramento della selezione della razza Bracco Francese ed al benessere di questi affascinanti cani.

Lo studio è stato finanziato dall’ENCI. Ne è co-autore Marco Ragatzu, Presidente del Club Italiano Bracco Francese.

* Mastrangelo S, Biscarini F, Tolone M, Auzino B, Ragatzu M, Spaterna A, et al. (2018)
Genomic characterization of the Braque Français type Pyrénées dog and relationship with other breeds. PLoS ONE 13(12): e0208548. https://doi.org/10.1371/journal.pone.0208548

Coppa Italia continentali 2018: i bracchi francesi ribadiscono.

Ci siamo ancora una volta. I bracchi francesi selezionati da Pietro Nurra hanno ben figurato alla Coppa Italia razze continentali 2018 risultando secondi sul podio nel confronto di dieci razze. Non possiamo che essere orgogliosi di questo importante risultato che testimonia la salute della razza dal punto di vista venatorio e non solo. L’articolazione delle verifiche che caratterizzano questa kermesse ha visto i nostri cani pronti a rispondere alla nota di concorso delle due prove di lavoro espletate nelle giornate di sabato 20 e domenica 21 ottobre scorsi, i migliori nei riporti dall’acqua profonda, (hanno recuperato bene tutti), e tutti rispondenti al massimo grado nella verifica morfologica. Personalmente sono entusiasta per quanto accaduto: abbiamo avuto tra le fila concorrenti che vanno dai veterani, (mi riferisco al sig. Camerlo con Spino di Apollo) fino alle nuove leve, (il giovane Giacomo Ghirardo, preparato e capace, oltre che partecipe con grande umiltà a questa importante manifestazione). Feal, il bracco francese condotto da Mariani e di proprietà di Antonio Malpeli, ha confermato le sue grandi qualità venatorie classificandosi due volte. A lui si aggiunge la nuova leva Liloo du Canal de Lunel, la giovane femmina condotta da Ghirardo. Il mio pensiero si rivolge al futuro, ai giovani che si avvicinano in punta di piedi e che riescono a dire la loro, ai proprietari dei soggetti che hanno partecipato ed ai conduttori, oramai ben noti, che si sono impegnati con seria dedizione e spirito di squadra per mostrare non i propri cani ma le qualità e la concretezza di questa meravigliosa razza. Questa è l’unica via che condurrà al mantenimento delle concretezze che abbiamo ottenuto sino ad oggi con la selezione del bracco francese in Italia. Non dimentico nessuno e voglio ricordare anche i cari Amici che hanno fatto parte della squadra: Roberto Renzi con Ablen del Guardengo, (allevata da Gianni Fulgenzi), Maurizio Musso con Coky di Apollo, ( proprietario Giorgio Palazzo) e ancora Mariani con Bella di sua proprietà, ai quali si aggiungono anche le due riserve rappresentate da Red di Marco Cerocchi e Vasco delle Surie di Roberto Tamagna. Questo lo spirito sociale, il gruppo che si deve mantenere scevro da inutili protagonismi e che, tutti insieme, hanno dimostrato il valore del bracco francese. Marco Ragatzu.

Definita anche la squadra dei borbonesi per la prossima Coppa Italia

Anche la razza borbonese ha definito la rappresentativa per la Coppa Italia Continentali 2018. Ne pubblichiamo i nominativi:

  1. Estree de la Benigousse – LO1013682 – Conduttore: Dario Belloni

  2. Jade de la Benigousse – LO1514703 – Conduttore: Silvio Moroni

  3. Mutine de la Benigouse – LO16146776 – Conduttore: Silvio Moroni

  4. Malu de la Benigousse – LO1746571 – Conduttore: Daniele Zaninotti

Scelta la squadra CIBF per i bracchi francesi che parteciperanno alla prossima Coppa Italia Continentali

Il selezionatore Pietro Nurra ha scelto i sei titolari e le due riserve per la squadra dei bracchi francesi che parteciperanno alla prossima Coppa Italia a Pian di Spino del 20 e 21 ottobre prossimi:

Titolari

  1. Liloo du Canal de Lunel – LO17146277 – microchip 250268731411377 proprietario Stefano Bonelli – conduttore Giacomo Ghirardo
  2. Feal – LO10115150 . microchip 380260000338382 proprietario Antonio Malpeli – conduttore Omar Mariani
  3. Spino di Apollo – LO1127603 – microchip 380260000455988 – proprietario e conduttore Giancarlo Camerlo
  4. Bella – LO16162984 – microchip 380260002760640 – proprietario e conduttore Omar Mariani
  5. Ablen del Guardengo – LO12104116 – microchip 380260000563350 – proprietario e conduttore Roberto Renzi
  6. Coki di Apollo – LOLO13129569 – microchip 380260041108739 – proprietario Giorgio Palazzo – conduttore Maurizio Musso.

Riserve:

  1. Red – LO1611623 – microchip 380260002513129 – proprietario Spoletini Alessandra – conduttore Marco Cerocchi
  2. Vasco delle Surie – LO16122167 – microchip 380260042437775 – proprietario Roberto Tamagna – conduttore Omar Mariani

Un sincero augurio ai nostri rappresentanti e a tutti i partecipanti delle differenti equipés.

 

Prova finale per la selezione della squadra CIBF Coppa Italia Continentali 2018

Il selezionatore Pietro Nurra visionerà i candidati alla selezione per la Coppa Italia 2018 ad Acquapendente, (VT), durante la prova su selvatico abbattuto organizzata dal Gruppo Cinofilo Viterbese domenica prossima, 30 settembre 2018. Ricordiamo che per accedere alla selezione era indispensabile la partecipazione ad almeno una delle prove estive di, rispettivamente, Terni e  Piana Crixia. Durante la prova di Acquapendente, Azienda ATV Il Tesoro, verranno verificati lo stato di forma del momento e le capacità di riporto a freddo e dall’acqua profonda dei candidati aventi diritto secondo quanto determinato dalle regole di selezione del CIBF. Auguri al selezionatore e a tutti i preziosi candidati. Per info 3388002294.

Jade de la Benigousse Campione Mondiale 2018

Tra gli importanti risultati ottenuti dai Soci CIBF rimarchiamo quello di Jade, femmina di borbonese  di proprietà del dr. Rubens Vaglio nostro Socio e allevatore di questa razza tutelata dal Club Italiano Bracco Francese. L’expo Mondiale svoltasi ad Amsterdam lo scorso 11 agosto ha visto sul podio per il Titolo del mondo questa splendida femmina che rimarca le sue qualità morfologiche da ritenersi quale riferimento della selezione zootecnica della razza nel nostro Paese. Congratulazioni al suo proprietario con l’augurio dell’auspicabile prosecuzione nell’allevamento cinofilo dedicato a questo splendido cane da caccia.